ORIENTAMENTO

ORIENTARSI PER SCEGLIERE

L’orientamento è un processo che favorisce nel soggetto la presa di decisione e l’assunzione di responsabilità nelle scelte scolastiche e professionali per riuscire a confrontarsi con un mondo sociale che diventa sempre più complesso e mutevole.

Orientare significa mettere l’individuo nella condizione di conoscere da una parte, attitudini, preferenze, interessi e dall’altra bisogni, competenze e abilità specifiche, attraverso l’ausilio di strumenti che favoriscono il processo decisionale.

Quindi, un servizio di orientamento scolastico/universitario, ha l’obiettivo di mettere il/la ragazzo/a nella condizione di fare una scelta consapevole, nel momento in cui si trova ad affrontare il passaggio alle scuole di grado superiore o all’università.

Il servizio ha i seguenti obbiettivi specifici:

  • acquisire consapevolezza del proprio valore in quanto persona;
  • favorire la conoscenza delle proprie attitudini;
  • tollerare il margine di incertezza che ogni scelta comporta;
  • affrontare un cambiamento;
  • conoscere le opportunità relative ad un nuovo percorso;
  • condividere la scelta con il contesto familiare;
  • affrontare le resistenze al cambiamento;

 

Attività  

Per raggiungere gli obiettivi sopra citati, il servizio prevede tre incontri, l’uno propedeutico all’altro:

  • un primo incontro conoscitivo con lo studente ed i familiari, per ascoltare preferenze, opinioni, paure, dubbi;
  • un secondo incontro volto alla somministrazione di alcuni dei questionari inseriti nel test “AMOS – Abilità e motivazione allo studio: prove di valutazione e orientamento per la scuola secondaria di secondo grado e l’università” (Meneghetti C. et al., 2014, Erickson).
  • un terzo incontro di restituzione di quanto emerso, volto a fornire suggerimenti e indicazioni al/la ragazzo/a e alla famiglia.

 

Destinatari

Il servizio di orientamento scolastico è rivolto ad alunni che stanno terminando la scuola secondaria di primo grado; il servizio di orientamento universitario è dedicato a studenti che terminano la scuola secondaria di secondo grado.